La storia della decorazione artistica in metallo

La cosiddetta arte del ferro ha una lunga storia. I prodotti tradizionali dell'arte del ferro sono utilizzati principalmente per la decorazione di edifici, case e giardini. I primi prodotti in ferro furono prodotti intorno al 2500 aC e il regno ittita in Asia Minore è ampiamente considerato come il luogo di nascita dell'arte del ferro.
Le persone nella regione ittita dell'Asia Minore lavoravano una varietà di prodotti in ferro, come padelle di ferro, cucchiai di ferro, coltelli da cucina, forbici, chiodi, spade e lance. Questi prodotti di ferro sono grezzi o fini. A rigor di termini, questi prodotti di arte del ferro dovrebbero essere chiamati ferramenta per essere precisi. Il tempo che passa, la scienza e la tecnologia si sono sviluppate e gli stili di vita e le necessità quotidiane delle persone sono cambiati ogni giorno che passa. Nelle mani di generazioni di artigiani del ferro e nella fornace del fuoco emotivo, la ferramenta ha gradualmente perso la sua antica "ruggine" e ha brillato. nasce così un'infinità di stili di prodotti d'arte del ferro. L'antica professione del fabbro sparì gradualmente e la ferramenta fu eliminata dal rapido sviluppo tecnico nella storia della curvatura del ferro.
1. L'arte del ferro e il suo ambiente

L'arte del ferro è armoniosa e iconica con l'ambiente circostante. Nello stesso villaggio, questo è diverso dall'altro. La A è diversa dalla B. Le persone possono distinguere molti stili in un'area molto piccola, da una casa all'altra, contemplando un eccellente design estetico, una curvatura accattivante o una forma scioccante!

Proporzione e prospettiva sono ragionevoli, belle, con un alto tocco artistico in modo che i passanti possano fermarsi ad ammirarle. Questi prodotti di arte del ferro riflettono i gusti culturali di proprietari speciali e gruppi di clienti, in particolare alcuni luoghi di intrattenimento e ristorazione culturali. Persone ricche e nobili possono possedere prodotti in ferro così costosi, quelli classici del XVII o XVIII secolo.

 

2. Eprodotti co-friendly
La maggior parte dei prodotti di arte del ferro è conforme alla protezione dell'ambiente. Oltre a queste proprietà ecologiche dei prodotti di arte del ferro, sono facili da lavorare e curvare. Con una pregevole fattura, un processo ragionevole, una forte artigianalità, l'aspetto del prodotto è levigato, eliminando sbavature e graffi; queste tecniche abbinate ad un trattamento anticorrosivo e antiruggine mediante un rivestimento uniforme danno alle persone prodotti di lunga durata.

Al giorno d'oggi, molte persone preferiscono i prodotti di arte del ferro per le ragioni di cui sopra. Robustezza, alta resistenza a vento e pioggia, uso duraturo, anti-insetto ecc...

 

3. Economico processi .
Il costo dell'artigianato in ferro è un'altra questione. Oggi, il revival e l'uso diffuso dell'arte del ferro non è una semplice ripetizione storica. Anche nel 21° secolo non esiste un metallo più importante del ferro, e questo è vero da 3000 anni. I minerali di ferro lavorabili si trovano in quasi ogni parte del mondo e una varietà di tecniche può produrre forme del metallo con una vasta gamma di proprietà. Storicamente, ci sono state tre forme fondamentali di ferro: ferro battuto, ghisa e acciaio. Gli artigiani che si affidano interamente all'esperienza e all'osservazione hanno scoperto ciascuna di queste forme e le hanno utilizzate per secoli. Fu solo nel XIX secolo che furono comprese le differenze costitutive tra loro, in particolare il ruolo del carbonio.

Il ferro battuto è quasi ferro puro, un metallo che può essere facilmente lavorato in una fucina e che è duro e tuttavia duttile, il che significa che può essere martellato in forma. La ghisa, d'altra parte, ha una notevole quantità di carbonio, forse fino al cinque percento, mescolato con il metallo (in combinazione chimica e fisica). Si tratta di un prodotto che, a differenza del ferro battuto, può essere fuso nei forni a carbone e quindi colato e colato in stampi. È molto duro ma anche fragile. Storicamente, la ghisa era il prodotto degli altiforni, usati per la prima volta dai fabbri cinesi forse già 2500 anni fa.

Nell'ultimo secolo e mezzo, la forma più importante di ferro è stata l'acciaio. L'acciaio è in realtà una vasta gamma di materiali, le cui proprietà dipendono sia dalla quantità di carbonio contenuta, in genere tra 0,5 e 2%, sia da altri materiali di lega. In genere, l'acciaio unisce la tenacità del ferro battuto alla durezza della ghisa, quindi storicamente è stato apprezzato per usi come lame e molle. Prima della metà del XIX secolo, raggiungere questo equilibrio di proprietà richiedeva un artigianato di alto livello, ma la scoperta di nuovi strumenti e tecniche, come la fusione a focolare aperto e il processo Bessemer (il primo processo industriale economico per la produzione di acciaio in serie dal ferro), rendeva l'acciaio economico e abbondante, soppiantando i suoi rivali per quasi tutti gli usi.

La ragione di questo successo dell'arte del ferro è semplicemente il suo processo a basso costo.


Orario postale: 16-nov-2020